#Porteapertesprar, il 5 e 6 giugno i primi appuntamenti sono a Trieste e Cividale del Friuli

News

Anche quest’anno, in occasione del prossimo 20 giugno Giornata Mondiale del Rifugiato, sono numerosi gli eventi organizzati da UNHCR insieme alla rete SPRAR e agli enti gestori, con la collaborazione di associazioni quali ARCI, Caritas, Centro Astalli e Refugees Welcome.

Anche per il 2018 torna l’appuntamento con Porte Aperte, l’evento con cui i centri SPRAR, insieme a UNHCR,  accolgono la cittadinanza per illustrare le attività che si svolgono all’interno delle strutture favorendo così l’incontro con gli operatori e le persone in accoglienza.

L’invito di alcuni progetti è esteso, oltre alla cittadinanza, anche a testimonial famosi, attori e personaggi dello spettacolo, che con la loro presenza esprimono il sostegno all’iniziativa e vengono coinvolti direttamente nelle storie delle persone accolte nel nostro Paese.

Lino Guanciale, Antonia Klugmann e Alberto Rossi sono i testimonial di quest’anno: i tre saranno ospiti delle strutture SPRAR di Trieste, Cividale del Friuli e Napoli.

Nella giornata di martedì 5 giugno l’attore Lino Guanciale sarà a Trieste, mentre mercoledì 6 giugno lo SPRAR di Cividale del Friuli ospiterà la chef Antonia Klugmann.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

I due testimonial visiteranno i centri, conosceranno gli operatori  e le famiglie volontarie del luogo e ascolteranno le voci dirette degli ospiti dei centri.

Condividi